Chiprovtsi – Capitale dei tappeti artigianali in Bulgaria

Chiprovtsi e un piccolo villaggio nel nordovest della Bulgaria nella provincia amministrativa di Montana, situato sulle rive del fiume Ogosta. Il villaggio attualmente conta una popolazione di circa 2000 abitanti con un industria locale legata all’allevamento di bestiame, commercio delle pelli, estrazione mineraria, produzione e vendita dei famosi Tappeti di Chiprovtsi.

   

Fondato nell’ medioevo come centro minerario di pregio la zona vide la migrazione di minatori tedeschi che introdussero nell’area il cattolicesimo romano. Il paese crebbe nel tempo, diventando un importante centro culturale, economico e religioso cattolico che ebbe il suo culmine e primo declino durante il periodo di dominio Ottomano. La rivolta di Chiprovtsi organizzata dai paesani nel 1688 si concluse con un vero fallimento, gli Ottomani attuarono una dura repressione sulla popolazione locale che venne sterminata o messa in schiavitu’, la citta’ venne rasa al suolo e rimase disabitata per i successivi 30 anni. Nell’1720 una nuova migrazione di popolazioni bulgare ortodosse provenienti dall’est portarono a Chiprovtsi quella che e’ l’arte  della tessitura di tappeti. attuale punta di qualita’ sul panorama Bulgaro.

 

Come industria turistica Chiprovtsi offre una piccola ma variegata offerta. Il museo cittadino offre una selezione di arte orafa locale, una mostra di tappeti tradizionali e conserva ancora parte delle sue reliquie e legami con la chiesa cattolica di Roma.

  

Nel villaggio e possiblie trovare alcuni negozi per turisti dove trovare prodotti locali come vasellame, monili e i famosi tappeti di Chiprovtsi. Naturalmente a prezzo da turista si intende.

  

Per finire circondata dall’parco della Stara Planina, Chiprovtsi offre piacevoli escursioni montane da completare in qualche ora oppure per un intera giornata.

Saluti Simone

Leave a Reply

Your email address will not be published.